AmiamoRoma – Via Giulia, l’oro del Rinascimento

AmiamoRoma -Via Giulia – 12 Euro

Il percorso si snoda da Ponte Sant’Angelo a Ponte Sisto lungo Via Giulia la magnifica strada voluta da Papa Giulio II. La
riorganizzazione urbanistica ideata dal Papa guerriero aveva il fine di avvicinare al Vaticano le istituzioni e allo stesso tempo
controllare l’economia incentrata sul turismo religioso.

TESSERE DI LUCE

AmiamoRoma – Tessere di Luci – I grandi mosaici

AmiamoRoma – I grandi Mosaici – 12 Euro

La nostra passeggiata inizia da Santa Maria Maggiore, una delle basiliche più care ai romani, dove i mosaici del V e del XIII secolo ci
abbaglieranno con i loro ori.

AmiamoRoma – Ostia Antica

AmiamoRoma – Ostia Antica – 25 Euro

La prima colonia romana nata a difesa del Tevere e a controllo della costa diventerà presto il crocevia dei commerci marittimi
essenziali allo sviluppo e alla sussistenza di Roma. Gli scavi ci hanno restituito una città quasi integra della quale potremo scoprire
l’impianto urbanistico tipico delle città fondate dai romani e i successivi sviluppi.

AmiamoRoma – Etru – Museo Nazionale Etrusco Di Valle Giulia

Etru – Museo Nazionale Etrusco Di Valle Giulia – 23 Euro

Nella splendida cornice della villa rinascimentale voluta da Papa Giulio III Dal Monte, ha sede il più importante museo etrusco del
mondo. Attraverso le collezioni e i corredi funebri cercheremo di ricostruire la storia, le abitudini, la religione, i commerci e la
straordinaria importanza attribuita alla figura femminile dalla grande civiltà etrusca

AmiamoRoma – Musei Vaticani – Stanze Di Raffaello – Cappella Sistina

AmiamoRoma – Musei Vaticani – Stanze Di Raffaello – Cappella Sistina  – 35 Euro

I Musei Vaticani sono inequivocabilmente l’emblema della grandiosa rinascita di Roma avviata dai grandi investimenti culturali ed
artistici voluti dai Papi delle famiglie Della Rovere e Medici. Grazie alle loro ambizioni di magnificenza, gli artisti del Rinascimento
hanno potuto lasciare il segno indelebile della loro grandezza.

AmiamoRoma – I Musei Capitolini: I Simboli Della Romanità

AmiamoRoma – I Musei Capitolini: I Simboli Della Romanità – 12 Euro

Varcheremo insieme le soglie del primo museo pubblico del mondo. Sensibilità artistica e scaltrezza politica indussero Sisto IV a far
dono al popolo romano, rappresentato dal Campidoglio, delle prime 4 opere che diedero vita a quella che oggi è considerata la più
emblematica collezione di reperti della Roma antica.Piazza di Spagna, Fontana di Trevi e Piazza Navona hanno trasformato Roma nel settecento in una città spettacolo.

AmiamoRoma –  La Citta’ Teatro – La Scenografia Delle Piazze

AmiamoRoma – La Citta’ Teatro – La Scenografia Delle Piazze  – 12 Euro

Questa volta la protagonista della nostra passeggiata è la scenografia in tutte le sue accezioni. Piazze imponenti e famose come
Piazza di Spagna, Fontana di Trevi e Piazza Navona hanno trasformato Roma nel settecento in una città spettacolo.

AmiamoRoma –  Dai Fori al Colosseo: Il Centro Del Potere 

AmiamoRoma –  Dai Fori Al Colosseo: Il Centro Del Potere  – 12 Euro

“ Non è ciò che le rovine disegnano, ma ciò che suggeriscono” – In una passeggiata che attraversa la zona archeologica più famosa al
mondo, scopriremo il disegno politico che si svolge dall’epoca dei Re a quella dei grandi Imperatori nella valle al centro dei Sette
Colli.

AmiamoRoma – Il Campo Marzio: Una Passeggiata Tra I Secoli

AmiamoRoma – Il Campo Marzio: Una Passeggiata Tra I Secoli- 12 Euro

Attraversiamo una parte del famoso Campo Marzio , immergendoci nei diversi volti della città e verificando la stratificazione e le
trasformazioni avvenute nel corso dei secoli.
Teatro Marcello, Portico di Ottavia, Ghetto, largo Argentina, Teatro di Pompeo, Campo de’ Fiori e Palazzo della Cancelleria, Pantheon
(esterno) evocano epoche ed eventi straordinari della storia di Roma che pietre e vicoli ancora raccontano.

AmiamoRoma Aventino – Dalla Ribellione alla Santità

AmiamoRoma – Aventino – 12 Euro

L’Aventino è forse il colle meno monumentale e conosciuto di Roma, ma non per questo il meno suggestivo. Sede della secessione
dei plebei guidati da Menenio Agrippa – ancora oggi evocata dall’espressione “andare sull’Aventino”- e poi in epoca medioevale
scelto per il suo isolamento dai più importanti ordini monastici…